Parola di Dio del 3° millennio 2015


Vai ai contenuti

Salmi





SALMI DETTATI DA DIO PADRE


Non chiedete miracoli, Io non ne farò più:
non chiedete straordinarie imprese: non ne farò.

Non siate speranzosi di segni nel Cielo:
IO non sono qui per farne.

Chiedetemi amore e amore avrete.

Chiedetemi sacrificio, questo ve lo sto portando,
chiedetemi di amarvi: questo è il Mio Compito.

Essere qui tra voi, implica ben due eventi straordinari:
il primo è quello di parlare e
scrivere tramite l'anima di un essere umano
e il secondo è quello di venire qui in veste
di angelo "senza ali" per dirvi tutto quanto Io,
Il Vostro Dio, ho da dirvi.

Mandatemi almeno una preghiera di ringraziamento
per questo inaspettato dono: siate umili ed accettateMi, così,
semplicemente come Io accetto la vostra imperfezione.

Dio non è qui per stupirvi, è qui per amarvi
e tendervi la mano per la Vita Eterna.


JHWH





***************************


UOMO


Uomo, amami come sai amarmi,
vivi nel Mio Nome,
secondo la Mia Parola
e volgi lo sguardo verso di Me.

Sono il Tuo Dio.

Asciugherò con una carezza,
le lacrime dal tuo volto
e ti darò la gioia del Mio Perdono.

Il santo erede della salvezza,
sei tu uomo
Mia creatura amatissima!

Pianta la radice della Mia Parola
nell'anima del tuo giardino:
germoglieranno fiori profumati
e frutti succosi.

Manda pensieri di amore al Tuo Dio
e riceverai tanta Grazia e tanti doni.

Maria è con te,
Gesù ti ama,
IO ti attendo alle porte
della Vita Eterna.

Dammi la mano
Perché possa condurti
Nel Mio Regno.

Dammi il tuo cuore
Perché lo possa amare.

Dammi la tua anima
perché la possa abbracciare
in un abbraccio senza fine.


4/02/05





LA VOCE DI DIO


Quando senti in te la voce dell'anima,
è Dio che ti parla.
Quando hai nel cuore un
sentimento d'amore Dio è con te.
Se Io fossi un uomo sarei
come te, avrei belle mani per
disegnare un angelo
avrei un meraviglioso cuore per
amare tutto il mondo
e avrei un solo desiderio:
amare Dio.
Sono qui per parlarti, uomo,
Mia amatissima creatura.
Io ti parlerò nel soffio che
aleggia sulla tua anima.
Ascoltami, sono il tuo Dio.
Lascia che le ali della tua anima
si alzino in volo
e radiose si elevino al di sopra
di ogni certezza,
di ogni parvenza, di ogni egoismo.
Io sono qui
per accoglierti tra le Mie Braccia e
per dirti tante cose che saranno
per te, le sacre ali dell'anima.

Io ti ascolterò,
quando tu mi parlerai,
e sarò sempre pronto
ad ascoltarti
non una sola volta,
ma mille volte mille,
perché l'amore di Dio Creatore,
è infinitamente grande e
al di sopra di ogni numero.


Quando in te, la voce del silenzio
si fa grande perdonando le offese e
lasciando che si plachino gli echi
delle tirannie contro di te,
sappi che il Tuo Dio
abbraccia con grande amore
tutto te stesso.

Uomo, Mia creatura
sai essere così umile da accogliere
in te la Mia Voce?
Perché la Mia Voce,
non è una voce che si sente,
ma una Voce che si ascolta.

Non è una voce di rimprovero,
ma una Voce di perdono.

Non è una voce che istiga all'odio,
o alla violenza e nemmeno alla
rivolta del proprio io.

E' una Voce che ama
È una Voce che chiede e
che dona amore
perché questa e solo questa
è la Voce del Tuo Dio.


22/03/05


L'AMORE DI DIO

"Amare Dio è come un gioco
che mantiene vigile il cuore.

Ci si può accorgere tardi
di quanto esso sia meraviglioso
e spesso si apprezza
la sua bellezza quando
ormai la vita sta per finire.

Ma non è tutto perduto
anche quando ciò in cui speravate
vi sembra solo un sogno lontano.

L'amore di Dio,
non conosce tempo,
non conosce ostacoli,
non conosce nomi.

L'amore di Dio è per tutti voi,
uomini del Signore,
e quando iniziate a comprenderlo,
genererete
un sogno che non avrà mai fine!

Perché l'amore di Dio
vi prende la mano e
vi guida nella valle della speranza.

Amare Dio è un gioco
che non finisce mai di stupire,
un gioco che può iniziare col peccato,
ma che finisce sempre col Perdono.

Amami argentea creatura di Dio,
amami come puoi.

Io allargherò di perdono
ogni tuo gesto d'amore!"



***********





Ragionando su questa Mia poesia, verrebbe spontaneo chiedersi:

"Come mai Dio parla d'amore e l'uomo no?
Possibile che l'uomo per il Suo Creatore abbia solo parole di indifferenza, a volte di incredulità o di oblio?"

Questo è il Mio Marderio: amore, amore, amore.

L'uomo ha bisogno di Me, ma Io non ho bisogno solo della sua presenza: Io voglio il suo cuore, voglio che abbia
un tenero pensiero per Dio, ma non voglio che questo sia frutto di costrizione.




LIBERO

"Io voglio che l'uomo
mi incontri nella libertà
delle sue opere
e nella gioia della sua anima.

Voglio che lui mi inviti
alla sua mensa e che mi dia
solo ciò che mi sa dare.

Non voglio un amore artefatto,
voglio un amore sincero e pulito
come l'acqua della sorgente.

Non arrenderti mai, uomo,
nel perdonare generosamente
e non servire il maligno
perché non credi che possa
bastarti il cuore per vivere.

Per vivere, tu hai bisogno
solo del cuore, quel cuore
che ti lega all'anima:
non la mente che ti lega al corpo!

Il cuore è sacro, è un dono di Dio
ed avrai gioia nel dare,
solo se darai amore al tuo Dio.

Io mi sacrificherei ancora,
se un giorno questo potesse
servire a farmi amare.

Non ho mai voluto che tu
mi dessi dei meriti
se tu non me li vuoi dare.

Io ti chiamo, ma sta a te rispondere.
Io ti chiedo, ma sta a te dare

Io ti cerco, ma sta a te trovarmi.

Uomo, creatura di Dio,
perdona a te stesso
ciò che non
hai mai fatto per amore.

Solo così il tuo cuore
si schiuderà alla Luce
del Tuo Dio
come un fiore che sboccia
quando è sfiorato
dai primi raggi del sole
del mattino.

Non chiuderti in te stesso e
apriti all'Amore di Dio.
Riceverai amore, gioia e
grandi tesori per la
tua anima.

Dona un grazie,
nella tua giornata,
a chi ti offre
ogni mattina,
un nuovo giorno e
nuove possibilità
di merito nel
lavoro e nella vita.

Dio è lì che ti attende e
perdona la tua durezza.
Rivolgi a Lui il tuo
pensiero:
riceverai molti doni
e sarai ricompensato
come un re
generato da un gesto d'amore.

Dio non ti abbandonerà mai,
anche quando intorno a te
tutto è silenzio."


14.02.2005





L'Amore di Dio

"Io non amo
per essere ricambiato
amo per dare amore.

Io non cerco
un cuore che mi sia grato
cerco un cuore che mi ami.

Non voglio gloria di vittorie
e non impartisco comandi:
Io dono gioia, umiltà
e radiosi tesori dell'anima.

Ma se tu, uomo,
creatura del Tuo Dio,
non sei capace di amarmi,
rifiuta pure le tue opere,
perché nulla di quanto tu
stai facendo è degno di te!

Mantieni il cuore aperto
all'amore del Tuo Dio
e glorifica nel Suo nome
la tua intera esistenza.

Predicherai amore,
se amore avrai nel cuore
ed esso farà germogliare
i fiori nel deserto.

Sarà la pioggia benedetta
che cadrà sulle pietre
roventi, la consolazione
di ogni afflizione.

Apriti a Me, uomo,
e donami il tuo cuore:
Io saprò riempirlo
di gioia e di amore!


Questo è il mio regalo per l'umanità:
l'Amore del Suo Dio.


JHWH




Home Page | Preghiere | Salmi | Salmi in altre lingue | Incontri con i lettori | Messaggi | Domande dei lettori | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu